Franco Fontana

Franco Fontana (Modena, 1933) inizia a dedicarsi a tempo pieno alla fotografia appartare dal 1961. Nel 1964 pubblica le prime opere sulla rivista “Popular Photography” e nel 1970 il suo primo libro, intitolato Modena, una città.
Il soggetto a cui dedica maggiore attenzione negli anni ’70 è il paesaggio che riduce a strutte essenziali e astratte. La linea orizzontale è l’elemento ricorrente che – sotto forma dell’orizzonte, dei cofini di un campo, di una strada o della spiaggia – divide la superficie della fotografia. Il rigore e la sobrietà della composizione sono compensati dalla presenza di colori intensi e brillanti, un principio al quale si attiene anche quando sceglie soggetti diversi.